Page 61 - Orchidea

SEO Version

Orc
h
ide
Orc
h
ide
INFERMIERI
Cantieri
60
Piano di Miglioramento Rete Orchidea – anno 2013
obiettivo
Risultato atteso
tempi
Azioni da intraprendere
a)
Implementazione del
Manuale della Qualità
interno
-Miglioramento organizzativo
-Completamento di procedure
riguardanti la gestone dei servizi
-Conferma delle autorizzazioni /
Accreditamenti già ottenute nelle
diverse strutture
2013
-Rilevazione del grado di soddisfazione
dei soci lavoratori
-Estensione certificato qualità ad
ulteriori servizi
-
b)
Sviluppo della direzione
tecnica della rete
-Razionalizzazione delle risorse e dei
costi
-incremento dell’efficienza operativa
a livello di rete
2013
-elaborazione de budget di struttura /
settore
-elaborazione di bilancini di periodo
-attività formativa al gruppo dirigente
c)
formazione e consulenza
per i gruppi di lavoro
-crescita professionale dei soci
lavoratori
-prevenzione burn-out dei lavoratori
-abbattimento ulteriore del turn-
over
2013
-rilevamento fabbisogno formativo
-raggiungimento numero di ore
minimo previsto per tipologia di
servizio
-raggiungimento numero di ECM
minimo previsto
d)
Sviluppare un maggior
senso di appartenenza
dei soci alle proprie
cooperative
-condivisione delle singole mission e
della mission di rete
-potenziamento della comunicazione
interna
-aumento della partecipazione dei
soci alle assemblee
2013
-far crescere un gruppo competente
per l’elaborazione del Bilancio sociale
della rete
-favorire la progettualità individuale
dei soci
-creazione di momenti di
partecipazione e condivisione
“Area Bolani”: un progetto per il futuro
Nel 2012 la Cooperativa Orchidea si è aggiudicata il bando dell’azienda Ulss n.8 per l’affidamento
in partnership della gestione dei servizi sanitari, socio sanitari e sociali per la realizzazione e
gestione del Nuovo Centro Diurno per persone con disturbi mentali presso l’Area Bolani di
Montebelluna. L’area di proprietà del Comune di Montebelluna è stata ceduta per 30 anni come
diritto di superficie all’Ulss 8, che a sua volta, tramite il Bando, l’ha affidata per 9+9 anni a
Orchidea.
Nell’area è prevista la realizzazione di un Centro Diurno che potrà accogliere fino a 20 persone
affette da patologia psichiatrica e di due Gruppi Appartamento Protetti.
Il progetto, che prenderà avvio nel 2013, prevede:
La realizzazione del nuovo edificio che ospiterà il Centro Diurno;
Immaginedel progetto del nuovo Centro Diurno da 20 posti
Retecamere
PROGETTI INTEGRATI PER LO SVILUPPO
Camera di Commercio
Treviso