Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Homepage / Progetti europei / Progetto CROSSINNO - Fondi comunitari 2014 2020

Progetto CROSSINO

Fondi comunitari 2014-2020

logo interreg

Programma di riferimento

Programma di Cooperazione transfrontaliero Interreg V-A Italia – Austria 2014-2020 – Bando 2018

Asse prioritario: 1  Ricerca e Innovazione

Priorità investimento del PO: 1b – Promuovere gli investimenti delle imprese in R&I sviluppando collegamenti e sinergie tra imprese e centri di ricerca e sviluppo e il settore dell’istruzione superiore (..)

Obiettivo specifico: 3 – Miglioramento della base di innovazione per le imprese nell’area di programma

Azione : 7 – Promozione della crescita e sviluppo delle imprese, soprattutto delle PMI

Titolo del Progetto

Rafforzare i processi di innovazione delle PMI tradizionali con azioni di cross-fertilization indirizzate alle Industrie creative e culturali

Durata

Inizio 1 ottobre 2019 fine 31 marzo 2022

Valore complessivo del Progetto

€ 659.235,00

Partenariato

  • LP Camera di Commercio di Treviso – Belluno
  • PP1 Innovations und Technologietransfer Salzburg GmbH
  • PP2 Amministrazione provinciale di Belluno
  • PP3 Regione autonoma Friuli Venezia Giulia – Direzione centrale cultura e sport

Descrizione del progetto

Le imprese delle Alpi sono spesso piccole e poco propense ad avviare processi di cambiamento importanti, oggi più che mai dettati dalle mutate esigenze dei clienti, dalla necessità di caratterizzarsi per il fatto di essere “montane” e dalla necessità di entrare nei mercati esteri in maniera nuova e convincente. Il cambiamento che viene chiesto a molte imprese non sta tanto nell’investire solo in nuove tecnologie, ma anche nel dare nuovi “significati” a quello che si produce e nell’avere più attenzione per gli utenti. Queste risposte si possono trovare da una parte avviando una

efficace collaborazione con le industrie culturali e creative (digitali, multimediali, grafiche, professionisti della creatività, etc) , dall’altra dalla valorizzazione all’interno del proprio modello di produzione e di business delle ricchezze culturali(musei, teatri, bande musicali, monumenti, fiere e tradizioni, etc) e naturali(le Dolomiti stesse, i parchi, le acque, etc) che caratterizzano l’ambiente in cui lavorano e producono. Il progetto CROSSINNO intende rafforzare la qualità dei servizi offerti alle imprese per favorire questo tipo di processi innovativi: creare un circolo virtuoso tra imprese tradizionali del legno, dell’agro-food, del turismo, etc, industrie creative e culturali e “asset” culturali e naturali che possono diventare dei veri e propri “motori” di sviluppo e di impresa. CROSSINNO intende definire un modello di collaborazione per rafforzare questo circuito virtuoso.

Obiettivi e attività del progetto

Il progetto contribuirà ad incrementare gli investimenti in innovazione delle imprese dei settori del legno-arredo, dell'agro-food, del turismo,..., grazie alla collaborazione con le imprese creative e allo sviluppo di nuovi modelli di business. Il sostegno che CROSSINNO intende dare sia a PMI tradizionali (specialmente quelle del legno-arredo,

dell’agro-food, del turismo, etc) sia alle imprese culturali e creative, si concretizza nel favorire rapporti di collaborazione e trasferimento di conoscenze transfrontalieri identificando nuovi processi innovativi in collegamento con “motori” culturali e naturali specifici dell’area alpina. Attraverso il progetto le imprese potranno focalizzare meglio come utilizzare risorse culturali e ambientali locali per un miglioramento del loro business, partecipando a reti anche di comparti produttivi diversi. Ciò con una ricaduta positiva in diversi settori economici e sociali.

Impresa, cultura e creatività come fattori di identità e sviluppo

Materiale formativo

 

Versione in italiano

Nell'ambito del progetto CROSSINNO è stato sviluppato un pacchetto formativo pensato per stimolare concretamente la collaborazione (cross fertilization) fra imprese culturali/creative, motori culturali e imprese tradizionali, che risulta estremamente trasversale e in piena coerenza con il concetto di creatività, a seconda del punto di vista con il quale viene recepito, utilizzabile gratuitamente da ciascuno dei soggetti interessati.

English version

This material was developed within the WP4 of the CROSSINNO project in order to concretely stimulate collaboration (cross fertilization) between cultural/creative enterprises, cultural engines and SMEs. It is therefore extremely transversal and in full coherence with the concept of creativity, depending on the point of view from which it is received, usable by each of the subjects mentioned.

Crossinno materiali formativo in inglese

Deutsche version

Schulungsmaterial, das im Rahmen des CROSSINNO-Projekts entwickelt wurde um die konkrete Zusammenarbeit (Cross Düngung) zwischen kulturellen/kreativen Unternehmen, Kulturmotoren und traditionellen Unternehmen zu fördern. Das Material steht kostenlos zur Verfügung.

CROSSINNO Toolkits

Questa sezione contiene proposte di strumenti ed attività da utilizzare per l’avvio di azioni di cross fertilizzazione fra imprese tradizionali e ICC.

This folder contains tools and activities to be used for cross-fertilisation actions between traditional enterprises and CCIs.

 

Attività svolte

CROSSINNO Study visit “Cultura e Impresa”

Il 29 novembre 2020 si è tenuta la study visit digitale dal titolo Cultura e impresa: study visit del progetto CROSSINNO finanziato con fondi UE, organizzata dalla Regione Friuli Venezia Giulia .
Sono state presentate quattro differenti esperienze di imprese che sono state in grado di combinare la produzione tradizionale con l’ingegno creativo: Bonotto, Lavanderia Adriatica, 3MC e Amorin Cork Italia.

L’evento è stato introdotto da Elena Zambelli (Camera di Commercio di Treviso-Belluno) ed è stato diretto da Francesco Marcorin (curatore del Museo Palladio). Le conclusioni sono state tratte da Antonio Calabrò, direttore della Fondazione Pirelli, consigliere di Assolombarda e direttore di Museimpresa. L’evento, moderato dalla giornalista del Corriere della Sera Diana Cavalcoli,  è stato organizzato nell’ambito dell’edizione 2020 di “Open Factory”, il più importante opening di cultura industriale e manifatturiera nazionale.

Nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza Covid 19, la study visit digitale ha dato ai partecipanti l’opportunità non solo di conoscere 4 differenti imprese – loro storia, cultura di brand e progetti futuri – ma anche di confrontarsi sugli esiti positivi, anche in termini di sviluppo territoriale, che possono derivare dalla partnership e collegamento fra imprese culturale e creative

Kick-off meeting

Il 13 gennaio 2020 si è tenuto presso la sede camerale di  Belluno il Kick-off meeting del progetto CROSSINNO, durante il quale i partner hanno presentato i rispettivi contesti territoriali e definito il piano delle attività.

News

Webinar “Opportunità di sviluppo per le imprese culturali e creative: Il bando POR FESR 2014-2020. Asse 3 Azione 3.3.2 e il progetto Interreg Italia Austria CROSSINNO”

Si è svolto il 18 maggio 2020 il webinar, organizzato da Regione Veneto e Camera di Commercio di Treviso - Belluno|Dolomiti, al quale hanno partecipato oltre 150 operatori ed organismi del settore cultura, creatività e spettacolo del Veneto.

La Regione Veneto ha presentato il Bando POR FESR 2014-2020. Asse 3 Azione 3.3.2. “Supporto allo sviluppo di prodotti e servizi complementari alla valorizzazione di identificati attrattori culturali e naturali del territorio, anche attraverso l’integrazione tra imprese delle filiere culturali, turistiche, creative e dello spettacolo”.

La Camera di Commercio di Treviso - Belluno|Dolomiti ha presentato il progetto CROSSINNO, Interreg Italia/ Austria, rivolto in particolar modo alle imprese creative e culturali dell’area transfrontaliera.

La registrazione dell’incontro è disponibile sul  Scarica documentocanale You Tube

Manifestazione d'interesse 
Esprimi il tuo interesse per l'iniziativa compilando ed inviando a: progetti.territoriali@tb.camcom.it
la manifestazione d'interesse e rientrerai nelle liste dei soggetti potenzialmente coinvolgibili nelle prossime attività previste dal progetto.

CROSSINNO Steering Committee – 12/05/2020

Riunione del Comitato di CROSSINNO

Il team del progetto CROSSINNO  non si ferma!
Il prossimo martedì 12 maggio tutti i partner del progetto si riuniranno online dalle 9:30 alle 11:30 per fare il punto della situazione sul progetto, confrontarsi sui risultati ottenuti e programmare le prossime attività per riuscire a raggiungere tutti i risultati prefissati!

Il progetto CROSSINNO, finanziato dal Programma Interreg Italia-Austria, mira a promuovere la collaborazione tra imprese tradizionali e creative per stimolare l'innovazione e rilanciare le risorse culturali del territorio cui esse appartengono.

Documentazione

logo PDF CROSSINNO - deutsche Version (138 Kb)

logo PDF CROSSINNO - Poster (138 Kb)

 

 

 

Verifica le info su servizi, orari, iniziative nella sezione dedicata Emergenza Covid-19

Per informazioni:

Gestione progetti comunitari, attività territoriali per l'internazionalizzazione
Piazza Santo Stefano, 15 - 32100 Belluno,
Tel. 0437 955140 -135 -165 - Fax 0437 955250
e-mail: progetti.territoriali@tb.camcom.it

Orario
mattino: 9.00 - 12.30 dal lunedì al venerdì


Capo Settore e Capo Ufficio: Elena Zambelli