Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Homepage / Servizi per te e la tua impresa / Piattaforma impresainungiorno: servizio SUAP camerale

Piattaforma impresainungiorno: servizio SUAP camerale

AVVISO ALL’UTENZA

Il SUAP è una funzione attribuita ai Comuni.

Per informazioni di natura giuridica relativa ai procedimenti è opportuno rivolgersi in primis al SUAP del Comune destinatario della pratica ed eventualmente anche agli Enti terzi specificamente coinvolti.

Per gli adempimenti amministrativi richiesti ai fini dell’avvio di attività economiche consultare il servizio Ateco.

 

Cosa è il SUAP?

Il SUAP (Sportello unico delle attività produttive) è un ufficio del Comune; il D.P.R. 160/2010 attribuisce infatti ai Comuni - in forma singola, associata o in convenzione con le Camere di Commercio - tutte le funzioni amministrative ad esso relative.

Lo Sportello Unico è l'unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e delle prestazioni di servizi.

Opera esclusivamente in modalità telematica grazie al Portale nazionale impresainungiorno.gov.it.

È uno strumento di semplificazione amministrativa che opera attraverso il procedimento “automatizzato”, nel caso di attività soggette al regime amministrativo della SCIA (Segnalazione certificata di inizio attività), od il procedimento “unico”, nel caso in cui l’attività sia soggetta ad all'adozione del provvedimento conclusivo; in ogni caso il SUAP rimane il punto unico di contatto tra l’impresa e la P.A., e garantisce l'inoltro sempre in via telematica della documentazione a tutte le altre Pubbliche Amministrazioni che intervengono nel procedimento.

Il ruolo delle Camere di Commercio

Nel caso in cui i Comuni non istituiscano autonomamente il SUAP o quest'ultimo non risponda ai requisiti minimi tecnico-operativi previsti dalla normativa, la Camera di Commercio, ferma restando la responsabilità del procedimento in capo all'Ente comunale, assume il ruolo materiale di "supporto tecnologico" fornendo, su specifica richiesta di delega o convenzione da parte del Comune,  un applicativo informatico integrato nel portale impresainungiorno.gov.it, che garantisce la ricezione delle pratiche, la pubblicazione della documentazione aggiornata relativa a tutti gli endoprocedimenti, la completa integrazione con le identità digitali (accesso con SPID, CIE e CNS) ed il nodo dei pagamenti PagoPA, la conservazione a norma dei documenti e l’alimentazione automatica e puntuale del fascicolo elettronico d’impresa.

Cosa fa il SUAP?

  • rende semplici e rapide le fasi di ricevimento e l'eventuale smistamento delle pratiche alle altre Amministrazioni
  • concerta l'operatività degli Enti coinvolti nel processo autorizzativo, grazie a regole condivise e costantemente aggiornate
  • verifica il rispetto dei termini di chiusura dei procedimenti
  • assicura l'omogeneità e l'uniformità dell'offerta dei servizi alle imprese
  • assiste le imprese nella comprensione degli adempimenti a loro carico
  • assume il ruolo di Punto Singolo di Contatto anche per tutti i prestatori di servizi, come prevede la Direttiva-servizi e la recente normativa comunitaria (Sportello Unico Digitale dell’Unione europea).

Come individuare il SUAP competente?

Per individuare il SUAP competente è necessario collegarsi al portale nazionale impresainungiorno.gov.it, dove inserire i dati del Comune ove si intende effettuare l’adempimento.

A questo punto si possono ottenere due risposte diverse:

  1. se il Comune si è accreditato in proprio, l’utente verrà connesso al portale telematico individuato dall’Amministrazione che contiene la modulistica necessaria alla presentazione della pratica;
  2. se il Comune utilizza la piattaforma realizzata dal Sistema camerale, l’utente rimarrà all’interno dell’ambiente di impresainungiorno e, selezionando la funzione COMPILA UNA PRATICA, potrà perfezionare online l’adempimento, con procedura guidata al fine di evitare errori di compilazione e rispettare tutti i passaggi previsti, completando l’invio una volta effettuata la sottoscrizione digitale a cura del titolare/legale rappresentante dell’impresa o di altro soggetto intermediario da questi specificamente incaricato alla trasmissione della pratica.

La trasmissione delle pratiche, in linea con le recenti disposizioni introdotte dal Decreto semplificazioni, è subordinata all’accesso ai servizi mediante autenticazione “forte” (SPID, CIE o CNS).

Allegato tecnico e Specifiche tecniche

Il Decreto 12 novembre 2021  ha introdotto importanti novità nelle regole che determinano il funzionamento dei SUAP e in particolare ha definito una nuova architettura, denominata Sistema informatico degli Sportelli Unici.
Il Sistema informatico degli Sportelli Unici rappresenta l’insieme degli elementi e delle componenti strutturali che consentono la comunicazione e il trasferimento dei dati in modalità telematica tra il SUAP e gli Enti Terzi coinvolti nei procedimenti.

Tali regole sono state successivamente oggetto di approfondimenti nell’ambito di un gruppo di lavoro e di tavoli operativi coordinati dall’Agenzia per l’Italia Digitale [AgID], ai quali hanno partecipato Unioncamere e InfoCamere per il Sistema camerale.
Su queste basi, a marzo 2023, è stato stipulato un accordo di collaborazione tra il Dipartimento della Funzione Pubblica e Unioncamere a valere sui fondi PNRR, per la realizzazione delle “Componenti trasversali” della nuova architettura.
Il Sistema camerale ha avviato quindi una propria linea progettuale  che prevede la realizzazione di tali Componenti, in particolare il Catalogo del Sistema informatico degli Sportelli Unici, il Front Office SUAP, il Back Office SUAP e la cosiddetta “soluzione sussidiaria” per Enti Terzi.

Il Catalogo del Sistema Informatico degli Sportelli Unici costituisce la base di conoscenza dei procedimenti amministrativi unica e condivisa tra i SUAP, gli uffici comunali e le altre amministrazioni pubbliche coinvolte nel procedimento, e comprende l’elenco dei sistemi informatici Front Office SUAP, Back Office SUAP ed Enti terzi e le regole per lo scambio informatico delle informazioni tra le stesse, aderenti alle Specifiche Tecniche  successivamente individuate con il D.M. 26 settembre 2023.
Questa nuova struttura trasversale dovrà essere utilizzata da tutti i SUAP italiani, indipendentemente dalla piattaforma informatica adottata, al fine di orchestrare in maniera standardizzata l’insieme dei flussi telematici relativi alle pratiche SUAP e che coinvolgono le diverse Pubbliche Amministrazioni nel processo.

Per supportare le P.A. nel percorso di completa digitalizzazione delle procedure per l’operatività del Sistema informatico degli Sportelli unici è stato realizzato un apposito Portale di supporto.

In base alla normativa (art. 4, c. 10 del D.P.R. 160/2010 e all’art. 6 del D.M. 12.11.2021), le Amministrazioni Comunali devono dotarsi di sistemi informatici che siano tali da rispondere al requisito della conformità alle Specifiche Tecniche predisposte dal Gruppo tecnico di cui al co. 3, art. 5 del nuovo Allegato tecnico al D.P.R. 160/2010. La verifica tecnica di conformità è di competenza del Ministero delle Imprese e del Made in Italy,

Anche gli Enti Terzi, ovvero gli uffici comunali diversi dal SUAP e le amministrazioni diverse dai Comuni coinvolti dai procedimenti SUAP, hanno l’obbligo di dotarsi di proprie componenti informatiche per gestire le istanze. Inoltre, devono assicurarsi che suddette componenti informatiche rispettino le Specifiche Tecniche e che siano in grado di interagire con il Catalogo SSU, per garantire il funzionamento dell’intero sistema.

Normativa di riferimento

  • D.L. n. 112 del 25.6.2008 - Gazzetta Ufficiale del 25.6.2008, n. 147
    Decreto convertito, con modificazioni, in Legge 6 agosto 2008, n. 133
    Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria (Finanziaria triennale)

    Titolo II - Sviluppo economico, semplificazioni e competitività. Capo VII - Semplificazioni. Art. 38 (Impresa in un giorno)
  • D.Lgs. n. 59 del 26.3.2010 - Gazzetta Ufficiale del 23/10/2010, n. 94
    Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno Art. 25 (Sportello Unico)

    Art. 25 (Sportello Unico)
  • D.P.R. n. 160 del 7.9.2010 - Gazzetta Ufficiale del 30.9.2010, n. 229
    Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell'art. 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, e relativo Allegato tecnico.
  • DECRETO 12 novembre 2021 – Gazzetta Ufficiale del 3.12.2021, n.288
    Modifica dell’allegato tecnico del decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160, in materia di specifiche tecniche e di riordino della disciplina sullo sportello unico delle attività produttive (SUAP).
  • DECRETO 26 settembre 2023 – Gazzetta Ufficiale del 25.11.2023, n.276
    Modifiche dell'allegato tecnico del decreto del Presidente della Repubblica 7 settembre 2010, n. 160, in materia di specifiche tecniche e di riordino della disciplina sullo sportello unico delle attività produttive (SUAP).

Assistenza tecnica impresainungiorno.it

ATTENZIONE: per i Comuni che non utilizzano la piattaforma informatica fornita dalle Camere di commercio ed utilizzano quindi per la ricezione e gestione delle pratiche SUAP  una diversa soluzione tecnologica, il portale impresainungiorno funge solo da “punto di accesso” e rimanda automaticamente alla specifica piattaforma adottata dal Comune; l’utente è quindi tenuto a seguire le relative istruzioni ai fini della predisposizione ed invio dell’adempimento al SUAP.

 

Il portale nazionale impresainungiorno.gov.it garantisce sia agli imprenditori/utenti sia agli Enti pubblici coinvolti un servizio di Assistenza disponibile al n. telefonico 06.64892892 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 18.30).

L’assistenza fornita è esclusivamente di carattere tecnico (es. firma digitale e/o caricamento dei file, mancato accesso al portale). Non è invece prevista assistenza di tipo giuridico (es. procedimenti da attivare,  adempimenti previsti dalle normative di settore) che va invece richiesta al SUAP del Comune destinatario della pratica ed eventualmente anche agli Enti terzi coinvolti nel procedimento amministrativo.

Ulteriori informazioni sono reperibili digitando nella home page di impresainungiorno il Comune in cui si intende effettuare l’adempimento e successivamente selezionando in sequenza le opzioni COMPILA UNA PRATICA e PRIMA DI COMPILARE.

Si ricorda che all’interno del portale è inoltre presente la funzionalità SUPPORTO che fornisce le informazioni più richieste distinte per specifiche Categorie.

Ove l’utente non trovi risposta al proprio quesito è possibile rivolgersi all’Assistenza attraverso la compilazione ed invio di un form contenente l’informazione richiesta, cui verrà assicurata risposta scritta, o prenotando un appuntamento telefonico per essere contattati nel giorno e orario preferito.

 

NEWSLETTER

Vuoi conoscere le iniziative e gli eventi della Camera di Commercio?
Registrati gratuitamente al servizio La Camera Informa

Servizi per te e la tua impresa

Per informazioni:

SUAP (Sportello Unico Attività Produttive)

Sede di Treviso
Piazza Borsa, 3/b - 31100 Treviso, 2° piano
Tel. Help Desk impresainungiorno: 06 64892892, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30
Presso la sede camerale: 0422 595223, dal lunedì al venerdì, dalle 10.00 alle 12.00
e-mail: suap@tb.camcom.it
PEC: cciaa@pec.tb.camcom.it (riceve solo da altre PEC)

Orario
mattino: 9.00 - 12.30 dal lunedì al venerdì
Santo Patrono: 27 aprile

Capo Settore e Capo Ufficio: Andrea Manganiello


Formazione

Data inizio eventi: 11
apr
Data fine eventi: 24
apr
Supporto ed accompagnamento territoriale sul Sistema Informatico degli Sportelli Unici (SSU)
Webinar online
Partecipazione libera