Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Homepage / Creo / CSR / Progetto per l'adozione del Bilancio Sociale

L'Impresa Socialmente Responsabile

Progetto per l'adozione del Bilancio sociale in azienda

Nell'ambito delle iniziative promozionali sulla Responsabilità Sociale d'Impresa (CSR) la Camera di Commercio di Treviso - Belluno   incentiva l'adozione del Bilancio sociale  a favore del sistema economico provinciale.

Il Bilancio Sociale è un'occasione di trasparenza, di riposizionamento strategico e di miglioramento dell'immagine e uno strumento di rendicontazione che:

  • può diventare un importante spunto di riflessione sulle possibilità che le aziende hanno di migliorare il loro business, soprattutto in tempi di crisi;
  • può rappresentare una carta vincente per le imprese per condividere con i propri stakeholder una serie di informazioni e di conoscenze importanti;
  • può diventare uno strumento per differenziarsi dai propri competitors.

Dal 2012 ad oggi sono stati realizzati ben 3 percorsi di durata annuale e di accompagnamento alla rendicontazione sociale, caratterizzati da una formazione in aula, teorica e pratica specifica (completamente gratuita) da parte di esperti del settore volta a raggiungere i seguenti principali obiettivi:

  • la realizzazione del primo Bilancio sociale da parte delle imprese partecipanti;
  • la diffusione della metodologia e delle competenze di base per la gestione consapevole ed autonoma di un processo di rendicontazione sociale;
  • favorire il cambiamento organizzativo e culturale nelle imprese coinvolte;
  • fornire gli elementi per innescare l’adeguamento dei sistemi operativi aziendali, così come delle competenze tecniche delle risorse umane, la fidelizzazione dei clienti ed il
  • miglioramento della comunicazione esterna;
  • fornire supporto e accompagnamento agli imprenditori nella realizzazione del loro Bilancio sociale, acquisendo maggiore consapevolezza di ciò che l’impresa è e vuole diventare;
  • instaurare un sistema di buone pratiche e favorire la diffusione delle esperienze di rendicontazione sociale fra le imprese del territorio;
  • introduzione alla comunicazione aziendale secondo i criteri dell’Emotional Branding per imparare a raccontare in modo più coinvolgente valori, brand e storia aziendale;
  • migliorare l’immagine e la reputazione delle aziende coinvolte, facilitando l’accesso al credito ed il miglioramento delle relazioni con i clienti, per affrontare le nuove sfide dell’economia attuale.

Ciascun percorso formativo ha inoltre previsto 1 intervento personalizzato (“one to one”) da gestire anche in modalità di web conference e 1 intervento personalizzato (“one to one”) di circa un’ora, da gestire presso la sede dell’Ente camerale, per verificare l’andamento nella stesura del Bilancio sociale e per garantire un’ulteriore contributo tecnico alle imprese partecipanti.

EDIZIONE 2018

A seguito dei precedenti progetti, realizzati nel 2012 e nel 2013, che hanno riscosso un ottimo successo, sia nel numero di imprese candidate, che nei risultati raggiunti ed alle successive iniziative sul tema rivolte a differenti stakeholders dello Sportello CSR e Ambiente, la Camera di Commercio di Treviso – Belluno, ha rinnovato il proprio supporto per incentivare le imprese locali all’adozione del loro primo Bilancio sociale.

Per l’edizione 2018 è stato introdotto un modulo formativo di 4 ore riservato all’utilizzo dello storytelling aziendale, quale strumento di comunicazione capace di superare gli approcci tradizionali in favore di un modello comunicativo più evoluto e coinvolgente.
Delle 11 aziende che hanno partecipato al progetto 8 hanno deciso di pubblicare il proprio Bilancio sociale, nella presente sezione e 3 di loro anche sui propri siti web di riferimento, linkabili dall’elenco sotto riportato.

  1. Colomberotto SpA di Moriago della Battaglia (TV);
  2. Dataveneta Computers SrL di Casier (TV);
  3. Dolomiti Project SrL di Feltre (BL);
  4. Iso Engineering SrL di Preganziol (TV);
  5. La Cantina Pizzolato SrL di Villorba (TV) ;
  6. La Cooperativa di Cortina di Cortina d’Ampezzo (BL);
  7. Perlage SrL di Farra di Soligo (TV);
  8. Società Agricola Case Levi di Monastier (TV).

EDIZIONE 2013

Nonostante il protrarsi della difficile crisi economica, le difficoltà riscontrate in azienda nel trovare il tempo e le risorse per affrontare questo percorso, siamo riusciti, con impegno e perseveranza, a concludere questo ambizioso percorso.

Delle 8 aziende che hanno portato a termine il progetto ben 6 hanno deciso di pubblicare il proprio Bilancio sociale in edizione sfogliabile, che vanno ad integrare quelli già presenti su questa pagina web.

Copertina Bilancio Sociale 2011

 

EDIZIONE 2012

Il progetto per l'adozione del Bilancio Sociale da parte di 10 imprese della provincia di Treviso viene qui esposto tramite la pubblicazione, in edizione sfogliabile, dei bilanci sociali realizzati tramite il bando:

Copertina Bilancio Sociale 2011

 

I lavori relativi alla 1^ edizione del Bando sono stati presentati il 19 novembre 2012, durante il workshop "Comunicare il proprio business: il Bilancio sociale come strumento trasparente di rendicontazione", organizzato dallo Sportello CSR e Ambiente camerale con la collaborazione della società Retecamere di Roma.
È possibile scaricare gli atti del convegno: Profilo economico n. 39.

Verifica le info su servizi, orari, iniziative nella sezione dedicata Emergenza Covid-19

Per informazioni:

Servizi CSR e ambiente
Piazza Borsa, 3/B - 31100 Treviso, 2° piano
Tel. 0422 595288 - Fax
e-mail: sportellocsr@tb.camcom.it;sportellocsr@tb.camcom.it;
PEC: cciaa@pec.tb.camcom.it (riceve solo da altre PEC)

Orario
mattino: 9.00 - 12.30 dal lunedì al venerdì


Per urgenze e/o quesiti in materia ambientale, nei giorni e/o orari di chiusura dello sportello, è possibile contattare l'Ufficio Unico Ambiente di Venezia:
tel. 041 786151 - 177
e-mail: ambiente@dl.camcom.it


Capo Settore: Silvana Manica
Referente: Federica Alimede