Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Homepage / URP / Reclami, segnalazioni e suggerimenti

Camera di commercio di Treviso-Belluno

Reclami, segnalazioni e suggerimenti

Reclami, segnalazioni e suggerimenti

Aiutaci a migliorare

Gli utenti, le amministrazioni, le associazioni e i comitati portatori di interessi diffusi, possono presentare suggerimenti e reclami circa gli atti o comportamenti relativi alla fruizione dei servizi resi dalla Camera di Commercio.

Ogni reclamo rappresenta per la Camera di Commercio di Treviso - Belluno un’opportunità per comprendere le esigenze dei cittadini e per fornire un servizio conforme alle aspettative dell’utenza. L’attività è necessaria non solo per garantire un elevato livello di soddisfazione del cliente ma anche per la tutela dell’immagine dell’Ente camerale.

Questo processo ben si collega con la procedura di Customer Satisfaction che raccoglie periodicamente le valutazioni del cliente che ha utilizzato i servizi camerali, nella quale viene dato spazio anche a suggerimenti.

Definizione

  • reclamo: un'azione del cliente, presentata in qualsiasi forma e modalità alla Camera di Commercio, per comunicare che qualcosa non è coerente con le sue aspettative, in merito ad un servizio;
  • segnalazione: una comunicazione che arriva dal cliente che intende segnalare situazioni di disagio senza, tuttavia, giungere a formalizzare un vero e proprio reclamo ma, anche, senza presentare le caratteristiche della proposta/suggerimento;
  • suggerimento: una comunicazione che arriva dal cliente che non ha lo scopo di denunciare una situazione di disagio, bensì rappresenta una indicazione alla Camera di Commercio per la fornitura di un servizio più vicino alle aspettative del cliente stesso.

Modalità di presentazione

  • compilazione del  modulo online ;
  • e-mail all'URP urp@tb.camcom.it;
  • PEC all’indirizzo ufficiale dell’Ente cciaa@pec.tb.camcom.it;
  • segnalazione telefonica o verbale all’URP (0422 595414-216-316) oppure all’ufficio coinvolto che ne darà comunicazione all'URP per la registrazione;
  • canali social dell’Ente (ad es. facebook, twitter, etc.) in caso di commenti o messaggi particolarmente negativi che possano screditare l’immagine dell’Ente;
  • lettera in carta semplice, indirizzata all'URP della Camera di Commercio o consegnata a mano presso lo stesso Ufficio.
  • scrivere al Presidente tramite il canale di ascolto lodicoalpresidente@tb.camcom.it

Soluzioni

Nel caso di segnalazioni telefoniche o per colloqui e qualora quanto evidenziato dal cliente possa trovare soluzione immediata, l'Ufficio Relazioni con il Pubblico provvede direttamente in merito, compilando il Registro Reclami, segnalazioni e suggerimenti. In questo caso, comunque, verrà data comunicazione, per conoscenza, agli uffici interessati.

Per comunicazioni che non trovano soluzione immediata, l’URP le registra e le trasmette ai Responsabili della funzione interessata e p.c. al Segretario Generale ed al servizio Qualità.

Tempi standard per la risposta 

I Responsabili procederanno a effettuare gli adeguati accertamenti, le cui risultanze saranno comunicate per iscritto, agli interessati e all'Ufficio Relazioni con il Pubblico per conoscenza, entro 15 giorni dalla comunicazione del cliente.

L’URP monitora i tempi per la risposta formale al cliente.

NEWSLETTER

Vuoi conoscere le iniziative e gli eventi della Camera di Commercio?
Registrati gratuitamente al servizio La Camera Informa

Per informazioni:

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) e Comunicazione istituzionale

Sede di Treviso
Piazza Borsa, 3/B - 31100 Treviso, 2° piano
Tel. 0422 595414 - 216 - 316
e-mail per URP - Comunicazione Istituzionale: urp@tb.camcom.it
e-mail per Ufficio Stampa: ufficio.stampa@tb.camcom.it
PEC: cciaa@pec.tb.camcom.it (riceve solo da altre PEC)

Orario
mattino: 9.00 - 12.30 dal lunedì al venerdì
pomeriggio: mercoledì 15.00 - 16.30
Santo Patrono: 27 aprile

Capo Settore: Silvana Manica
Capo Ufficio: Manuela Frigeri