Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Homepage / Regolazione del mercato / Metrico / Marchio metalli preziosi

Marchio metalli preziosi

Chiunque produca o importi oggetti in metallo prezioso è tenuto a richiedere all'Ufficio Metrico la concessione del marchio d'identificazione per metalli preziosi.

Gli oggetti in metallo prezioso (platino,palladio,oro ed argento) devono essere obbligatoriamente marcati con il suddetto marchio e con il titolo della lega espresso in millesimi.

In Italia sono legali i seguenti titoli:

  • per il PLATINO: 950, 900 e 850 millesimi;
  • per il PALLADIO: 950 e 500 millesimi;
  • per l'ORO: 750,585,375 millesimi;
  • per l'ARGENTO: 925 e 800 millesimi.

Documentazione da presentare

  • domanda in bollo, indirizzata all'ufficio Metrico;
  • copia della Licenza di P.S. (non richiesta per le imprese artigiane Art.14 -comma 2 D.Leg.vo 251/99).

Costi

Consulta la tabella dei costi dell'ufficio metrico.

Rinnovo annuale

La concessione è soggetta a rinnovo annuale, da effettuarsi entro il mese di gennaio di ogni anno.

I costi sono indicati nella tabella dei costi dell'ufficio metrico, sopra indicata.

 


I fabbricanti potranno far richiesta all'ufficio Servizio Metrologia Legale per l'allestimento dei punzoni, che dovranno essere ricavati da matrici in custodia presso lo stesso ufficio.

 

Presso l'ufficio è possibile ottenere l'Elenco degli Assegnatari dei Marchi di identificazione dei metalli preziosi.

NEWSLETTER

Vuoi conoscere le iniziative e gli eventi della Camera di Commercio?
Registrati gratuitamente al servizio La Camera Informa

Per informazioni:

Servizio Metrologia Legale
via Fiumicelli (fianco Piazza Borsa) - 31100 Treviso, Piano terra
Tel. 0422 595353-354-355 - Fax 0422 595595
e-mail: metrico@tb.camcom.it
PEC: metrico@pec.tb.camcom.it (riceve solo da altre PEC)

Orario
mattino: 9.00 - 12.30 dal lunedì al venerdì


Capo Settore: ad interim Marco D'Eredità
Capo Ufficio: Maurizio Giarletta


Formazione