Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Esame attitudinale

 

L'ammissione all'esame di idoneità all'esercizio dell'attività di AGENTI D'AFFARI IN MEDIAZIONE (art. 2 legge n. 39/1989 modificato dall'art. 18 della legge n. 57/2001):

  • è consentita ai residenti nella Province di Treviso e Belluno i quali devono essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado, così come previsto dall'art.18 della Legge n. 57 del 5/3/2001;
  • e devono aver frequentato il corso di formazione istituito e riconosciuto dalle Regioni. Il corso può essere frequentato in qualunque Regione, mentre l'esame deve essere sostenuto presso la Camera di Commercio di residenza;
  • In casi specifici può essere consentita la partecipazione a coloro che abbiano domicilio professionale nella Provincia di Treviso o Belluno previa autorizzazione da parte del Dirigente d’Area, da richiedersi anticipatamente a mezzo e-mail all’Ufficio Abilitazioni (abilitazioni@tb.camcom.it) producendo idonea documentazione probante.

Regolamento e modulistica

Per le modalità operative e le materie degli esami consultare il Regolamento approvato con Delibera di Giunta Camerale.

Modalità di presentazione della domanda di ammissione agli esami mediatori

Per sostenere l'esame di idoneità è necessario:

presentare domanda di ammissione all’esame utilizzando esclusivamente la piattaforma telematica ServiziOnLine della CCIAA di Treviso-Belluno cui è possibile accedere registrandosi con SPID, CIE oppure CNS.

 

La compilazione della Domanda online è semplice e guidata nei passaggi, si invita a porre attenzione ai seguenti punti:

  • dopo aver compilato i dati anagrafici del partecipante all’esame è richiesto l'inserimento di un file contenente la scansione di un documento di riconoscimento in corso di validità

  • dopo aver compilato i dati relativi al Corso Regionale per mediatori è richiesto l'inserimento di un file contenente la scansione dell’attestato di frequenza rilasciato dall’Ente organizzatore.

  • Terminato l'inserimento di tutti i dati necessari, il sistema genera un file PDF contenente la domanda di ammissione all’esame.  Scaricare il file e firmare in modo autografo (apponendo la firma con una penna) o digitale (mediante dispositivo di firma elettronica). Si dovrà riallegare il file firmato (in caso di firma autografa provvedere alla scansione della domanda).

  • Successivamente al caricamento della domanda firmata la procedura richiederà il versamento dei diritti di segreteria di € 77,00 e di una marca da bollo da € 16,00 per complessivi € 93,00 da versare mediante il servizio PagoPA cui si verrà automaticamente indirizzati.

Solo al termine della fase di pagamento la domanda verrà inoltrata all’Ufficio competente.

NON è ammessa la presentazione della domanda di ammissione a mezzo e-mail oppure PEC, l'eventuale trasmissione con questi mezzi non verrà considerata valida.

La domanda di ammissione dovrà pervenire entro il termine indicato nel sito istituzionale esclusivamente con la procedura sopra indicata ServiziOnLine.

Materie di esame e quiz

Sezione agenti immobiliari e sezione agenti con mandato a titolo oneroso

Le prove scritte vertono su:

  1. Nozioni di legislazione sulla disciplina della professione di mediatore, di diritto civile - con specifico riferimento ai diritti reali, alle obbligazioni, ai contratti ed in particolare al mandato, alla mediazione, alla vendita, locazione o affitto di immobili ed aziende, all'ipoteca di diritto tributario - con specifico riferimento alle imposte e tasse relative ad immobili ed agli adempimenti fiscali connessi;
  2. Nozioni concernenti l'estimo, la trascrizione, i registri immobiliari, il catasto, le concessioni, autorizzazioni e licenze in materia edilizia, la comunione ed il condominio di immobili, il credito fondiario ed edilizio i finanziamenti e le agevolazioni finanziarie relative agli immobili.

Le prove scritte d'esame consistono in due questionari, uno di DIRITTO: argomenti lettera a) e uno di ESTIMO: argomenti lettera b).

Ciascun questionario sarà formato da n. 20 quesiti a risposta multipla.

La prova orale verte, oltre che sulle materie delle prove scritte, sulla conoscenza del mercato immobiliare urbano ed agrario e sui relativi prezzi ed usi.

Il superamento dell'esame attitudinale consente la successiva iscrizione al Registro delle Imprese.

Costi e modalità di pagamento

Diritti di segreteria di € 77,00

Imposta di bollo di € 16,00

Entrambi gli importi verranno addebitati al momento della compilazione della domanda, come sopra indicato, utilizzando il servizio PagoPA.

 

NEWSLETTER

Vuoi conoscere le iniziative e gli eventi della Camera di Commercio?
Registrati gratuitamente al servizio La Camera Informa

Per informazioni:

Abilitazioni (Agenti, Mediatori e altri Albi)

Sede di Treviso
Piazza Borsa, 3/B - 31100 Treviso, 2° piano
Tel. 0422 595332 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00
e-mail: abilitazioni@tb.camcom.it
PEC: cciaa@pec.tb.camcom.it (riceve solo da altre PEC)

Orario
mattino: 9.00 - 12.30 dal lunedì al venerdì SU APPUNTAMENTO contattando l'ufficio
Santo Patrono: 27 aprile

Capo Settore: Paolo Grigoletto
Capo ufficio: Emanuela Zizola