Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Home Page / NEWS

SIMEST - Riapre il fondo 394 per il finanziamento agevolato per l'internazionalizzazione delle imprese

Avvio ricezione domande di finanziamento: 3 giugno 2021

Presentazione

Il 3 giugno riaprirà la ricezione delle domande di finanziamento agevolato per l'internazionalizzazione delle imprese relative al Fondo 394/81 che SIMEST gestisce in convenzione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

SIMEST è la società del Gruppo Cassa depositi e prestiti che dal 1991 sostiene la crescita delle imprese italiane attraverso l'internazionalizzazione della loro attività.

Alla luce delle novità introdotte dal Decreto “Sostegni-bis”, si precisa che:

  • fino al 31.12.2021, la quota di co-finanziamento a fondo perduto potrà essere riconosciuta fino al limite del 25% dell'importo totale del prestito richiesto, tenuto conto delle risorse disponibili e dell'ammontare complessivo delle domande di finanziamento presentate nei termini e secondo le condizioni stabilite dal Comitato agevolazioni;
  • per le operazioni di Patrimonializzazione non sarà più disponibile il co-finanziamento a fondo perduto.

Conto corrente dedicato: ogni impresa richiedente dovrà aprire un conto corrente dedicato che verrà utilizzato per l'erogazione del/i finanziamento/i accordato/i da SIMEST e per tutti i movimenti in entrata e uscita attinenti il finanziamento ai fini di ammissibilità delle spese sostenute durante il periodo di realizzazione dell'iniziativa finanziata. Sarà possibile indicare i riferimenti del conto corrente dedicato (i.e. IBAN e il contratto di apertura del conto) attraverso il Portale. Ulteriori informazioni in merito sono consultabili nella pagina web dedicata.

 

SIMEST ti supporta in tutte le fasi di crescita sui mercati esteri, anche all'interno dell'Unione Europea. Puoi accedere a liquidità a Tasso Agevolato e, fino al 30 giugno, sei esentato dalla necessità di presentare garanzie.

Inoltre, fino a fine 2021 puoi richiedere una quota del finanziamento a fondo perduto (*), nel limite di € 800.000 di agevolazioni pubbliche complessive concesse da SIMEST, entro i limiti previsti dal regime di Temporary Framework.

Le spese ammesse dai Finanziamenti per l'internazionalizzazione SIMEST

Con i Finanziamenti per l'internazionalizzazione SIMEST le imprese possono coprire le spese per:

  • Patrimonializzazione;
  • Partecipare a Fiere Internazionali, Mostre e Missioni di Sistema;
  • Inserimento Mercati Esteri;
  • Temporary Export Manager;
  • E-Commerce;
  • Studi di Fattibilità;
  • Programmi di Assistenza Tecnica.

Inoltre, gli Enti fieristici italiani nonché le Imprese nazionali organizzatrici di eventi fieristici di rilievo internazionale possono accedere alle misure dedicate:

  • Contributi a fondo perduto commisurati a costi fissi non coperti (NEW)
  • Patrimonializzazione a supporto del sistema fieristico

Modalità di accesso al Portale

È stata implementata una nuova funzionalità per semplificare l'acceso al Portale e migliorare il customer journey. Con lo strumento "coda virtuale" potrai gestire la priorità acquisita avendo consapevolezza del numero di utenti che ti precedono e dei tempi stimati per poter accedere al servizio.

Ricorda che una volta acquisita la priorità avrai a disposizione 60 minuti per effettuare le tue attività; trascorso questo tempo tornerai in coda. Avrai comunque a disposizione la possibilità di salvare la tua bozza durante la compilazione. Consulta la guida per effettuare l'accesso.

Qualora la tua impresa non fosse già inserita nel Portale, puoi provvedere alla registrazione.

 Modalità di presentazione della domanda di finanziamento

Per una overview delle informazioni utili per la compilazione delle richieste di finanziamento:

  • Consulta la guida per effettuare la tua richiesta sul portale;
  • Consulta le Circolari operative e la normativa di riferimento dei Finanziamenti agevolati.

Punti di attenzione

  • Bilanci depositati: in sede di presentazione della domanda, il Portale valuta automaticamente alcuni dei requisiti di ammissibilità del richiedente al finanziamento selezionato sulla base dell'ultimo bilancio/ultimi due bilanci* che risultano depositati presso la Camera di Commercio e conseguentemente visibili sugli info provider. Qualora non lo avessi già fatto, ricorda di depositare il bilancio relativo all'esercizio 2020. 
  • Prevalutazione: il servizio di prevalutazione è momentaneamente sospeso. L'assenza di prevalutazione non è ostativa alla prosecuzione della richiesta del finanziamento: completa l'iter di sottomissione della domanda di finanziamento e la tua richiesta sarà valutata in sede di istruttoria.

*In funzione del requisito e dello strumento selezionato

Modalità di gestione delle domande di finanziamento post delibera

Ricorda che, in caso di delibera positiva, puoi gestire l'erogazione del tuo finanziamento interamente online sul Portale. Dopo l'accettazione delle Condizioni Particolari di Contratto con SIMEST, infatti, dovrai caricare sul Portale i documenti relativi alle condizioni sospensive, ove presenti, ai fini dell'ottenimento della prima erogazione.

Canali di consultazione online

Tutti gli strumenti sono disponibili su export.gov.it e, in caso di necessità, è possibile consultare nel dettaglio tutte le informazioni nel sito dedicato.

 

*** (Notizia pubblicata il 01/06/2021) ***

Vuoi essere sempre informato sulle ultime novità della Camera di Commercio?

»   Iscriviti alla Newsletter!

Verifica le info su servizi, orari, iniziative nella sezione dedicata Emergenza Covid-19