Il sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti per la propria funzionalità. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più consulta la nostra Cookie Policy | Chiudi avviso

Home Page / eventi, concorsi e bandi / Formazione e corsi / Corso Base 2021 per Operatori in Commercio Estero

Corso Base 2021 per Operatori in Commercio Estero

Formazione tecnica on line per l'internazionalizzazione

4 e 6 ottobre | 11 e 13 ottobre | 18 e 20 ottobre | 25 e 27 ottobre
8 e 10 novembre | 15 e 17 novembre

Modalità online

Adesione on line

Partecipa a questo evento scegliendo una categoria e compilando la scheda di adesione on line.

Sono... oppure sono...

*****

Presentazione

 Il corso si rivolge alle imprese industriali, artigiane, commerciali e agricole che intendono iniziare a esportare o che hanno l'esigenza di formare nuove risorse per i propri uffici estero.

L'intervento formativo è articolato in modo da fornire ai partecipanti una panoramica delle tematiche collegate al commercio estero. Gli argomenti sono trattati con taglio operativo e sono arricchiti da esempi di casi concreti e suggerimenti pratici.

Si tratta di un'offerta formativa che la Camera di Commercio di Treviso-Belluno propone periodicamente, dando continuità ad un servizio che mira allo sviluppo delle competenze per l'internazionalizzazione, a beneficio del sistema economico locale.

Il corso si terrà on line, ogni modulo prevede due sessioni di 4 ore ciascuna.

Al termine degli incontri ci sarà la possibilità di prenotare un appuntamento per un colloquio di approfondimento individuale su specifici casi aziendali in materia doganale, fiscale e contrattualistica.

Programma

  1. MARKETING INTERNAZIONALE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

  2. CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE

  3. ADEMPIMENTI DOGANALI

  4. TRASPORTI INTERNAZIONALI

  5. PAGAMENTI INTERNAZIONALI

  6. ASPETTI FISCALI

 

1. MARKETING INTERNAZIONALE E PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Lunedi 4 ottobre - ore 14.00/18.00

Mercoledi  6 ottobre - ore 9.00/13.00

RELATORE: dr.ssa Raffaella Còndina

  • Pronti per l'estero? Come impostare le ricerche di marketing online e comprendere le leve competitive per il nostro settore
  • Identificare i mercati-obiettivo: schede Paese e flussi di import-export
  • Il ruolo dei buyer: non solo clienti, ma fonti di informazioni
  • Ripensare l'offerta in chiave export: cataloghi, listini, marchi
  • Quale business model per l'export nell'era 4.0: cosa può rendere più efficiente la nostra proposta commerciale
  • Marketplace, e-tailer e vendor digitali
  • Quale struttura distributiva: agenti e distributori accanto a partner fidelizzati e canali digitali
  • I social possono aiutare? Come utilizzare LinkedIn nella ricerca di buyer esteri

2. CONTRATTUALISTICA INTERNAZIONALE

Lunedi 11 ottobre - ore 14.00/18.00

Mercoledi  13 ottobre - ore 9.00/13.00

RELATORE: avv. Mariaelena Giorcelli

 

La disciplina dei rapporti commerciali con l'estero: dalla negoziazione alla stesura del contratto

  • Il contratto internazionale: caratteristiche generali; problemi relativi alla sua negoziazione e stipulazione
  • Contratto scritto e orale: i rischi legati all'assenza di un contratto scritto
  • Lettere d'intenti (LOI), Memorandum of Understanding (MOU) e documenti simili
  • I contratti di riservatezza (NDA)
  • L'uso dei modelli di contratto - la lingua del contratto
  • Reazione alla proposta contrattuale di controparte: proposta di un testo alternativo, modifiche, side letter
  • Alcune clausole tipiche, comuni alla maggior parte dei contratti internazionali: forza maggiore, hardship, clausola penale, confidenzialità
  • La legge applicabile. Perché sceglierla? Analisi delle varie alternative. Come redigere le clausole di scelta della legge applicabile
  • Scelta del foro e/o dell'arbitrato: esame di clausole

Principali figure contrattuali (parte prima): il contratto di vendita internazionale

  • Il contratto di vendita internazionale: la disciplina della Convenzione di Vienna (CISG)
  • L'efficacia delle condizioni generali di contratto
  • Principali clausole da inserire nel contratto di compravendita internazionale
  • Aspetti particolari legati alla vendita internazionale di impianti

Principali figure contrattuali (parte seconda): il contratto di agenzia, il contratto di concessione di vendita, la distribuzione selettiva, il franchising

     Il contratto di agenzia internazionale

  • Caratteristiche principali
  • Distinzione da altre figure (il procacciatore d'affari)
  • Agente europeo o extra UE: importanza pratica delle differenze normative esistenti nei vari paesi
  • La scelta della legge applicabile e del foro competente. Gli Accordi Economici Collettivi (AEC) e la loro eventuale applicabilità agli agenti stranieri
  • Alcuni esempi di normative extra europee (Paesi Arabi, Cina, Stati Uniti d'America)
  • Check-list delle clausole fondamentali da inserire nel contratto
  • La risoluzione del contratto; recesso con preavviso; risoluzione in tronco/con effetto immediato; indennità
  • L'indennità di fine rapporto:
  • I vari tipi di indennità nella direttiva europea
  • L'indennità nelle leggi di attuazione dei vari paesi europei
  • L'indennità nell'art. 1751 c.c. e nella contrattazione collettiva
  • Come si calcola l'indennità sulla base dell'art. 1751 c.c.

     La concessione di vendita / distribuzione

  • Aspetti relativi alla vendita dei prodotti al concessionario, applicazione delle condizioni generali di vendita
  • Durata e scioglimento del contratto. Termini di preavviso. Recesso in tronco
  • L'indennità di clientela ai concessionari nelle leggi straniere
  • Analisi delle principali clausole dei modelli di contratto internazionale di distribuzione
  • Il contratto di franchising (affiliazione)
  • La disciplina del franchising in Italia in base alla legge 129/2004
  • Normative straniere sul franchising, con particolare riferimento agli obblighi di disclosure
  • Il franchising sui mercati esteri: master franchising e area development agreements
  • La redazione del contratto di franchising
  • Il contratto di distribuzione selettiva
  • Distribuzione selettiva e distribuzione attraverso rivenditori autorizzati
  • Il divieto di vendere fuori rete
  • Come difendersi dai free riders

3. ADEMPIMENTI DOGANALI

Lunedi 18 ottobre - ore 14.00/18.00

Mercoledi  20 ottobre - ore 9.00/13.00

RELATORE: dr. Fausto Capello

  • Classificazione tariffaria
  • Origine delle merci
  • Valore in dogana
  • Obbligazione doganale e garanzie
  • Rimborsi e sgravi
  • Rappresentanza in dogana
  • Decisioni riguardanti l'applicazione della normaiva doganale
  • Operatore economico autorizzato
  • Incoterms
  • Operazioni di importazione ed esportazione e relativi adempimenti
  • Procedure di sdoganamento e fasi dell'operazione doganale
  • Interazioni con la disciplina dell'IVA e delle accise
  • Operazioni a catena
  • Procedimenti speciali (come transito, deposito, zone franche)
  • Revisione dell'accertamento doganale
  • Ricorsi e sanzioni

4. TRASPORTI INTERNAZIONALI

Lunedi 25 ottobre - ore 14.00/18.00

Mercoledi  27 ottobre - ore 9.00/13.00

RELATORE: dr. Mattia Carbognani

 

Struttura e ripartizione degli Incoterms in base alla modalità di trasporto e al gruppo di appartenenza

  • Nuova versione degli Incoterms 2020: che cosa cambia? È possibile adottare ancora la versione 2010?
  • Regole per individuare i punti di criticità dei vari Incoterms®: consegna, trasferimento diritto di proprietà, dogana, documenti, fiscalità, pagamenti, ecc.
  • EXW, FCA, CPT, CIP, DAP, DPU, DDP, FAS, FOB, CFR, CIF

Comparazione dei termini di resa in merito ai vantaggi in vendita ed in acquisto

  • Perché è sconsigliato usare la lettera C in acquisto
  • Fasi critiche nel termine di resa FOB
  • CONTAINER COMPLETI: NON USARE FOB/CFR/CIF
  • Attenzione al termine di resa DAP nelle cessioni all'esportazione

Ripercussioni in materia di IVA

Focus IVA: Quali rischi sono insiti nei termini di resa?

  • Quando dare mandato allo spedizioniere in caso di triangolazione?

Suggerimenti pratici nella compilazione dei CMR:

  • Rischio mittente
  • Rischio caricatore

5. PAGAMENTI INTERNAZIONALI

Lunedi 8 novembre  - ore 14.00/18.00

Mercoledi  10 novembre  - ore 9.00/13.00

RELATORE: dr. Marco Bertozzi

  • Valutazione del rischio di credito (“Commerciale” e Paese”) e strumenti di tutela
  • Interazione con gli aspetti contrattualistici
  • Bonifici bancari anticipati e posticipati assistiti o meno da garanzie
  • Assegno bancario: negoziazione Sbf ed invio al dopo incasso: rischi
  • Incasso documentario (D/P‐CAD‐D/A): che cos'è, rischi e norme della ICC (URC 522)
  • Credito documentario: definizione, articolazione, caratteristiche, vantaggi e normativa di riferimento (UCP 600 e ISBP 745 della ICC)
  • Credito documentario senza conferma, con conferma e silent confirmation
  • Fasi del credito documentario: dalla negoziazione, alla richiesta di apertura, all'emissione, fino all'incasso
  • Utilizzo del credito documentario: data, luogo, modalità (di pagamento, di accettazione, di negoziazione) e documenti da presentare
  • Presentazione conforme dei documenti quale condizione per il pagamento
  • Criteri generali per l'esame dei documenti da parte delle banche: come evitare le riserve
  • Standby Letter of Credit (le garanzie statunitensi) e garanzie autonome a richiesta: quando e come adottarle, differenze, vantaggi, rischi e norme della ICC (URDG 758)
  • Tipi di garanzie (dirette, indirette, controgaranzie) e loro applicazione: advance payment guarantee, payment bond, bid bond, performance bond
  • Formulazione clausola di pagamento, di garanzia
  • Esame di casi e modelli per una gestione efficace dei pagamenti e delle garanzie internazionali

6. ASPETTI FISCALI

Lunedi 15 novembre  - ore 14.00/18.00

Mercoledi  17 novembre  - ore 9.00/13.00

RELATORE: dr. Alberto Perani

 

Territorialità dell'Iva (art. 7 e seguenti Dpr 633/72)

  • Presupposti oggettivi
  • Presupposti soggettivi
  • Deroghe

Operazioni intracomunitarie

  • cessioni intracomunitarie
  • prova della cessione intracomunitaria
  • acquisti intracomunitari
  • triangolazioni e quadrangolazioni intracomunitarie
  • rappresentante fiscale e identificazione diretta

Cessioni all'esportazione

  • esportazione dirette
  • il sistema ECS e prova dell'esportazione
  • operazioni con San Marino, Vaticano, Livigno, Campione d'Italia
  • esportazioni indirette
  • l'istituto del plafond Iva: novità aspetti applicativi e connesse problematiche di gestione del credito Iva
  • esportazioni improprie
  • triangolazioni extracomunitarie
  • i depositi Iva e il consignment stock
  • perfezionamento attivo, passivo e ammissione temporanea di beni

Effetti fiscali della Brexit dal 01.01.2021

  • Impatto Iva dal 01.01.2021: i principali cambiamenti
  • Operazioni triangolari
  • Lavorazione dei beni
  • Rappresentante fiscale

Le prestazioni di servizi intracomunitarie ed internazionali (art. 7-ter e seguenti)

  • Prestazioni generiche
  • Deroghe alle prestazioni generiche
  • Servizi relativi a beni immobili

La digital economy

  • Introduzione alla disciplina del commercio elettronico
  • La vendita on line, Business to Business (B2B) e Business to Consumer (B2C): inquadramento
  • Le varie tipologie di commercio elettronico: commercio elettronico diretto ed indiretto
  • Le principali novità fiscali in ambito Iva nella digital economy
  • Servizi funzionali alla gestione dei processi di vendita nell'e-commerce indiretto
  • Drop shipping
  • Piattaforme multiparti (es. Airbnb)

La fiscalità diretta:

  • Le convenzioni contro le doppie imposizioni
  • Le ritenute sui flussi di reddito
  • Stabile organizzazione

COLLOQUI INDIVIDUALI DI APPROFONDIMENTO SU SPECIFICI CASI AZIENDALI

Avv. Mariaelena Giorcelli - Contrattualistica internazionale

Dr. Mattia Carbognani - Aspetti doganali

Dr. Alberto Perani - Aspetti fiscali

 

Note organizzative

Destinatari:
Addetti amministrativi e commerciali degli uffici estero di imprese di produzione, commerciali e di servizi.

Modalità di partecipazione:
Iscrizione on line obbligatoria (box ad inizio pagina) con opzione di selezione dei singoli moduli; per l'iscrizione al corso completo è necessario selezionare tutti i 6 moduli.

In fase di iscrizione il sistema calcola l'importo complessivo da pagare in base al costo unitario per il numero dei moduli scelti, per le iscrizioni al corso completo, o di più nominativi per la stessa azienda, la relativa scontistica (50%) sarà applicata nell'avviso di pagamento.

È consentita la sostituzione del partecipante dichiarato al momento dell'iscrizione, con altro nominativo, purché comunicato via mail alla segreteria entro il giorno precedente allo svolgimento corso.

Termine di adesione

  • Corso completo e primo modulo (marketing int.le): entro 27 settembre 2021 
  • Secondo modulo e successivi: entro 3 giorni prima della data di svolgimento del modulo

L'iscrizione si intenderà perfezionata a pagamento avvenuto, come da modalità indicate.

Quota di partecipazione

  • Corso completo
    € 300,00 + IVA (€ 366,00 IVA inclusa) per n. 1 iscritto
    € 150,00 + IVA (€ 183,00 IVA inclusa) dal 2° iscritto in poi

  • Modulo singolo
    €  80,00 + IVA (€ 97,60 IVA inclusa) per ogni iscritto

In tutti i casi le quote sono comprensive dei colloqui individuali, ove previsti.

Limite massimo di iscrizioni n. 30 persone.

Modalità di pagamento

Il pagamento delle quote di iscrizione dovrà essere effettuato utilizzando il sistema PagoPA.

Ad ogni iscrizione ricevuta la segreteria provvederà ad inviare all'indirizzo e-mail dichiarato nell'iscrizione un apposito AVVISO DI PAGAMENTO da utilizzare presso tabaccherie, ricevitorie Sisal, Lottomatica, Banca 5, ATM abilitati oppure tramite home banking con il circuito CBILL, da smartphone utilizzando la App Satispay o la App IO e on line con IConto.

La procedura di pagamento può risultare più agile grazie alla scansione del QRCode riportato nell'Avviso di pagamento per recuperare in automatico i dati dell'iscrizione.

Le imprese soggette a split payment sono tenute a indicare nell'iscrizione a fianco al codice univoco per la fatturazione elettronica la dicitura “SPLIT PAYMENT” oppure a comunicarlo tempestivamente alla segreteria via mail, al fine di evitare di generare un avviso di pagamento errato.

Colloqui individuali

Durante lo svolgimento del corso sarà comunicata la data dei colloqui individuali e reso disponibile nel contempo un apposito modulo on line per richiedere l'appuntamento. L'orario dei colloqui sarà fissato in base a data e ora di arrivo della richiesta di appuntamento. Per partecipare agli incontri individuali è necessario essere iscritti al modulo relativo alla materia per cui viene richiesto il colloquio.

Materiali

La partecipazione al corso completo prevede l'invio gratuito a mezzo posta di una guida INCOTERMS®2020, che potrà eventualmente anche essere ritirata presso le sedi camerali di Treviso o Belluno.

Modalità di accesso alle sessioni dei corsi on line

Gli incontri on line saranno gestiti attraverso la piattaforma Zoom e il link per accedere verrà inviato ai partecipanti nella stessa mattinata di inizio di ciascun modulo (lunedì mattina).

Ai fini del riconoscimento del nominativo iscritto, l'accesso alla stanza virtuale dove si svolge il corso è soggetto all'inserimento del nome del partecipante; potrà essere previsto un accesso in anticamera dove attendere l'avvio del webinar.

Attestato di partecipazione

Al termine degli incontri verrà rilasciato l'attestato di partecipazione a tutti gli iscritti.

 

Segreteria organizzativa

CAMERA DI COMMERCIO DI TREVISO-BELLUNO
Servizi per l'internazionalizzazione delle imprese e del territorio
e-mail: promozione.estero@tb.camcom.it
Treviso: tel. 0422 595248 - 313  o 3358752533

 

|

Verifica le info su servizi, orari, iniziative nella sezione dedicata Emergenza Covid-19